Era stato annunciato nell'ultimo question time il protocollo di intesa per prevenire e combattere l'erosione della costa ma i pianeti "si sono allineati" negli ultimi giorni ed il risultato è stato ufficializzato ieri sia dal consigliere regionale Enrico Forte che dal Comune di Latina. La Giunta regionale ha approvato il 20 febbraio scorso, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture, Enti Locali e Politiche Abitative Fabio Refrigeri, lo schema di protocollo d'intesa per la gestione sostenibile e la valorizzazione del tratto di litorale compreso tra Latina e Sabaudia, tra i più compromessi dai fenomeni erosivi causati dalle ultime mareggiate Al protocollo aderiscono anche l'Ente Parco Nazionale del Circeo, il Consorzio di Bonifica dell'Agro Pontino, il Reparto Carabinieri Biodiversità di Fogliano e l'Arpa Lazio. Si tratta della finalizzazione di un progetto lungo e meticoloso con il Comune di Latina capofila e con l'elaborazione del primo testo che risale a settembre dello scorso anno e che, via via, ha recepito il contributo degli uffici degli altri enti. In tutto gli interventi saranno finanziati con 800mila euro di cui più di due terzi a carico della Regione. Per l'anno in corso la spesa complessiva è stimata in mezzo milione di euro a totale carico della Regione Lazio.