"Se c'è una questione che in questi anni di governo della città, ci è sempre stata a cuore, è lo sport". Non si fa attendere la risposta della coalizione Aprilia Civica alle critiche mosse in questi giorni all'amministrazione comunale, in merito agli impianti sportivi presenti in città. L'alleanza guidata dal sindaco Antonio Terra sottolinea infatti i progetti avviati e portati a termine negli ultimi nove anni per l'ammodernamento delle strutture sportive, ovvero da quando la coalizione governa la città. In questo periodo più di 600 mila euro sono stati investiti nella riqualificazione dello Stadio comunale "Quinto Ricci" in occasione della promozione della squadra in Lega Pro. "E oggi l'impianto di Aprilia - spiega Aprilia Civica - è uno dei quattro stadi in tutta la Regione Lazio a poter ospitare partite di Lega Pro". Inoltre la coalizione del sindaco Antonio Terra ricorda negli interventi negli ultimi due anni pari a 250 mila euro (tutti provenienti dalle casse comunali) per riqualificare gli impianti sportivi minori: al pallone tensostatico di via Pergolesi è stato completamente rimesso a norma l'impianto luci; tra qualche settimana termineranno i lavori al Campo Bridgestone, seguiti ai due furti di rame che avevano compromesso l'impianto di illuminazione e le strutture interne; mentre a metà giugno partiranno i lavori al Campo sportivo "Gianni Rodari", uno dei pochi in Provincia di Latina che ospita il rugby. Successivamente avvieremo lavori (già finanziati) al Campo di via dei Giardini. Senza contare la sistemazione della piscina comunale: anche qui i lavori sono in partenza.

Agli interventi strutturali si aggiunge il bando annuale per garantire un piccolo sostegno economico alle società sportive, culturali e di protezione civile, inclusa l'esenzione dei tributi (80% di esenzione sull'utilizzo di impiantistica, la riduzione sulla Tarsu in occasione di manifestazioni pubbliche e la riduzione delle spese per l'affissione dei manifesti) il tutto attraverso le modifiche del regolamento comunale. "Il sostegno allo sport cittadino – fanno notare dalla coalizione Aprilia Civica – non è però avvenuto soltanto attraverso interventi strutturali e contributi economici. Le numerose società sportive hanno potuto contare in questi anni sul sostegno dell'Amministrazione Terra sia attraverso l'uso delle strutture di proprietà del Comune, sia – soprattutto – mediante il supporto alla realizzazione di numerose manifestazioni sportive organizzate dalle associazioni della città. Alcuni esempi? Il calcetto e la box in piazza, i tornei di pallacanestro in via delle Regioni, la corsa podistica ripresa che da anni viene nuovamente organizzata in città, le manifestazioni organizzate dalla Raimbow o dalla Virtus Basket, il torneo di calcio Neptunia Cup, le manifestazioni di danza ritmica o artistica, la ginnastica a corpo libero realizzate all'aperto, anche al Parco dei Mille o al Parco Nord, le manifestazioni di Beach Volley in Via Pergolesi.
È anche grazie a queste manifestazioni, organizzate con professionalità e passione dalle società sportive cittadine e sostenute con forza dall'Amministrazione, che lo sport in questi anni ha avuto modo di crescere, sia qualitativamente che quantitativamente, conseguendo risultati più che positivi anche di livello nazionale".  Proprio per dare lustro ai molti risultati conseguiti dagli sportivi apriliani in questi anni, dal 2013 l'Amministrazione Terra ha creato il Gran Galà dello Sport, in occasione del quale vengono premiati gli atleti apriliani d'eccellenza. "Un impegno che – assicurano le liste della coalizione Aprilia Civica – continuerà con più vigore nei prossimi anni, anche grazie alla realizzazione del Palazzetto dello Sport che la città aspetta da anni e i cui lavori partiranno proprio nei prossimi mesi".