E' pervenuto, negli ultimi minuti, anche il dato relativo all'affluenza alle urne delle ore 19. Continua la discesa verso il basso del numero di elettori che hanno deciso di raggiungere le urne per il turno di ballottaggio, decisivo per la scelta del futuro sindaco di Aprilia, Formia, Pomezia e Velletri. L'affluenza, come si evince dai valori che riportiamo poco sotto, sta decisamente crollando.

Questi i dati Comune per Comune: 

Aprilia: 32,16% (1° turno - 42,14%)

Formia: 38,23% (1° turno - 48,19%)

Pomezia: 26,43% (1° turno - 38,25%)

Velletri: 37,18% (1° turno - 46,73%)

Affluenza in calo rispetto a due settimane fa: è questo il dato che emerge dalle rilevazioni effettuate dalla Prefettura rispetto al numero di elettori che, alle 12 di oggi, 24 giugno 2018, ha raggiunto i seggi elettorali di Aprilia, Formia, Pomezia e Velletri.

In particolare, in questo ballottaggio, mediamente il 5% degli elettori ha scelto di non andare a votare nello stesso orario di due settimane fa. Da capire se il trend sarà confermato per il resto della giornata.

Ecco i dati Comune per Comune.

Aprilia: 15,91% (1° turno - 19,17%)

Formia: 20,32% (1° turno - 24,68%)

Pomezia: 10,86% (1° turno - 15,52%)

Velletri: 16,70% (1° turno - 21,05%)

di: Francesco Marzoli

Sono aperti dalle 7 di questa mattina, 24 giugno 2018, i seggi elettorali insediati ieri pomeriggio nelle varie scuole di Aprilia, Formia, Pomezia e Velletri. Quasi 180mila persone - per la precisione 179.437 - saranno chiamate a raggiungere le urne per eleggere il nuovo sindaco nelle due città della provincia pontina e nei due centri della Città Metropolitana di Roma Capitale.

Si vota, chiaramente, per eleggere il nuovo sindaco: in rigoroso ordine alfabetico, ad Aprilia la sfida è fra Antonio Terra e Domenico Vulcano; a Formia si contendono la fascia tricolore Pasquale Cardillo Cupo e Paola Villa; a Pomezia è duello fra Pietro Matarese e Adriano Zuccalà; a Velletri se la giocano Giorgio Greci e Orlando Pocci.

Lo scrutinio inizierà dopo la chiusura dei seggi, prevista alle ore 23. Nella notte i risultati definitivi.

di: Francesco Marzoli