La sezione provinciale di Latina sta partecipando  al raduno nazionale Lega a Pontida. Si tratta del primo raduno da quando la Lega è andata al governo del Paese e a Pontida c'è davvero un fiume di gente. Tra loro anche una folta pattuglia pontina. Oltre al segretario provinciale Matteo Adinolfi sono  presenti il coordinatore regionale Francesco Zicchieri, il Sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon e il Consigliere Regionale Angelo Tripodi. Saranno inoltre presenti i numerosi consiglieri comunali eletti nelle ultime amministrative della Provincia di Latina così come consistente sarà la partecipazione dei militanti pontini. Diversi pullman e auto private sono in partenza in queste ore da tutta la provincia per raggiungere Pontida. 

Il discorso di Salvini è stata appassionato e applaudito dalla folla presente sul prato di Pontida. Parole e temi ancora da campagna elettorale. "Sono qui per un patto d'onore e per un patto d'amore - ha detto Matteo Salvini  nel suo intervento al raduno di Pontida salutando i presenti e invitandoli a evitare l'odio - La vita è troppo breve - ha detto - Lasciamo che siano gli altri ad odiare e rosicare. Noi abbiamo tempo solo per costruire". "Si rassegnino - ha detto - i compagni: l'Italia che noi governeremo per i prossimi 30 anni è una Italia che non ha paura di niente e nessuno, è un'Italia orgogliosa e fondata sulle autonomie". Salvini ha poi ribadito che è intenzione del Governo rivedere la legge Fornero.