Una giunta rimessa a nuovo con sette assessori, dei quali solo uno confermato dalla precedente consiliatura ma con un ruolo diverso. E' questa la nuova squadra presentata dal sindaco di Aprilia, Antonio Terra, questa mattina in aula consiliare. Tra i sette assessori tre sono le donne e hanno ruoli di spicco: Luana Caporaso assessore ai Lavori Pubblici, Servizi Tecnologici e Cimiteriali, Trasporti, Spor, Patrimonio e Ufficio Casa;  Michela Biolcati Rinaldi all'Ambiente, Ecologia, Energia e Verde Pubblico, Francesca Barbaliscia ai Servizi Sociali, Sanità, Pari Opportunità, Rappresentanza di genere e Cilo. La sorpresa è rappresentata dall'assessore Urbanistica, Assetto del Territorio e rapporti con le borgate per la Legge: un tecnico esterno indicato dalla lista Terra che viene da Roma. Si tratta dell'architetto Salvatore Codispoti attuale, presidente dell'Unione Borgate di Roma. Completano la squadra  Lanfranco Principi di Unione Civica (vice sindaco e assessore a Bilancio, Finanze e Tributi, rapporti con le aziende e gli enti derivati, Affari Generali, Personale e Servizi Demografici), Gianfranco Caracciolo di Aprilia Domani (Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura, Sportello Unico, Turismo, Rapporti con i consumatori, Spettacoli e tempo Libero, Caccia e Pesca, Protezione Civile) ed Elvis Martino della Rete dei Cittadini (Pubblica Istruzione, Cultura, Politiche Giovanili, Informatizzazione e Servizi al Cittadino). Inoltre a Forum per Aprilia, oltre all'assessorato ai Lavori Pubblici, spetterà la presidenza del Consiglio comunale con Pasquale De Maio. Una rotazione completa degli incarichi per cercare di dare un segnale di cambiamento da parte della coalizione civica che, seppur vittoriosa, ha perso molti consensi rispetto al 2013.