Sì è conclusa poco fa la conferenza stampa dal movimento 5 stelle di Formia, nel corso della quale sono stati illustrati i particolari della denuncia querela contro l'autenticatore della lista di forza italia, il vicepresidente della provincia Vincenzo Carnevale, ed i due delegati presentatori della lista, ovvero il consigliere regionale Giuseppe Simeone e Raffaele Di Gabriele. Si ipotizzano delle irregolarità. Secondo i denuncianti, le firme per la presentazione della lista sarebbero state autenticate tra il 2-3-4-5 maggio ed a quella data la lista non poteva essere completa, in quanto due candidati consiglieri erano schierati da altra parte. Contemporaneamente è stato presentato ricorso al tar per chiedere la decadenza della lista. Udienza già fissata per L'8 novembre. Se le contestazioni dovessero essere accolte, entrerebbe in consiglio, il candidato sindaco del m5s Antonio Romano, Gennaro Caramella del pd e Vittorio Pecorino della Lega.