Un appello al presidente Nicola Zingaretti e all'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato per i lavoratori del Cup e dei servizi amministrativi. A firmarlo è il presidente della commissione Sanità regionale Giuseppe Simeone che chiede in questo modo che arrivino delucidazioni rispetto alla situazione di incertezza dei dipendenti dopo il cambio di ditta appaltatrice. Simeone chiede al presidente della Regione lazio, all'assessore regionale alla sanità, al direttore della direzione regionale sanità,di rompere il muro di silenzio e di voler intervenire convocando con urgenza, anticipando la data del 10 settembre, un incontro con le sigle sindacali per dare certezze ai lavoratori che con il proprio impegno assicurano ogni giorno l'erogazione di servizi ed assistenza fondamentale agli utenti della sanità del Lazio e che sono stati letteralmente umiliati dalle condizioni dettate loro della società entrante nella gestione del servizio.