Un virus nel sistema informatico e l'assenza di elettricità nel Comune mandano ko gli uffici comunali di piazza Roma. Questa mattina infatti l'improvvisa assenza di corrente elettrica (i lavori dell'Enel erano attesi nel pomeriggio), e un malware finito in una mail hanno determinato disagi per l'ente e i cittadini. In particolare all'ufficio Anagrafe, che è stato impossibilitato a rilasciare la carta d'identità elettronica. Mentre per lo stato civile e le residenze si è proceduto col sistema cartaceo. Ed alla fine il Comune è stato costretto ad affiggere un avviso per scusarsi dei disagi. Anche per lunedì, i Servizi Demografici (Anagrafe e Stato Civile) di piazza Roma non potranno svolgere regolarmente la funzione di sportello al pubblico. Il Protocollo sarà comunque attivo, anche se in modalità non informatizzata. È possibile che anche altri uffici abbiano dei rallentamenti nello svolgimento delle loro funzioni, che comunque verranno garantite.