Per 336 Comuni 17,96 milioni di euro. È la quota dello stanziamento governativo, sbloccato dal Viminale, a favore degli enti locali del Lazio. I Comuni con meno di 20mila abitanti potranno utilizzare i fondi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale in genere.

Per le amministrazioni locali credo sia davvero una bella occasione: l'obiettivo è promuovere investimenti per dare una mano concreta alle comunità locali, con un impulso alle economie del territorio, dopo anni di tagli e sacrifici" scrive Salvini. Che aggiunge: "Voglio inaugurare un nuovo corso di sempre maggior coordinamento e dialogo tra il ministero dell'Interno e gli enti locali".
Nel Lazio, hanno ricevuto lo stanziamento 83 comuni in provincia di Frosinone (4.210.000 euro complessivo), 24 a Latina (1,55 milioni), 72 a Rieti (3,15 milioni), 98 a Roma Capitale (5,84 milioni) e 59 a Viterbo (3,21 milioni). In totale, i benefici ricadranno su una popolazione di 1.296.637 cittadini laziali.
Con una nota l'onorevole Francesco Zicchieri Coordinatore Regionale della Lega Lazio commenta: "una sana boccata di ossigeno a 336 Comuni ben 17,96 milioni di euro. 
È la quota dello stanziamento governativo, sbloccato dal Viminale, a favore degli enti locali del Lazio.  I Comuni con meno di 20mila abitanti potranno utilizzare i fondi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale in genere".