Il sindaco di Formia, Paola Villa, e l'assessore al bilancio, Fulvio Spertini, hanno tenuto una conferenza stampa questa mattina per chiarire le modalità di trasferimento del finanziamento del Distretto socio sanitario dal comune di Formia a quello di Gaeta (quest'ultimo diventato ente capofila solo nel mese di settembre, dopo che per 20 anni lo è stato Formia). Ebbene quest'ultimo ente deve trasferire nel bilancio di Gaeta circa 6 milioni di euro. Di questi, un milione e 66mila sono stati già trasferiti nel mese di dicembre, due milioni lo saranno a breve, subito dopo l'approvazione del bilancio di previsione, mentre gli altri 3 milioni saranno trasferiti nel 2020. Un iter di cui il comune di Gaeta sarebbe stato informato e che consentirà non solo di far proseguire i progetti socio - sanitari già avviati, ma eviterà ripercussioni sul bilancio comunale di Formia. Intanto l'amministrazione comunale formiana si è detta favorevole alla costituzione di un corsorzio per la gestione dei servizi sanitari. Un piano che è già stato messo nero su bianco in una delibera di Giunta regionale del 2017