La proposta di delibera sul regolamento per i contributi e i patrocini approvata dal Consiglio comunale di San Felice Circeo non ha convinto tutta la maggioranza del sindaco Giuseppe Schiboni. Tanto che il presidente del Consiglio comunale Rita Petrucci, che ha firmato la convocazione, è arrivata a votare contro dopo aver chiesto il ritiro (negato) del punto.
Questioni di tempistiche (poco tempo per analizzare gli atti), a quanto pare. Tuttavia non si è trattato di una astensione, bensì di un "no". Espresso, tra l'altro, anche durante la commissione in cui sono stati approvati degli emendamenti (è stato cambiato il termine ultimo per l'accoglimento o il diniego delle domande, che passa da 40 a 60 giorni).
Favorevole alla proposta voluta dall'amministrazione in carica al fine di mettere ordine sulla concessione dei contributi e dei patrocini è stato invece il consigliere di minoranza Stefano Capponi, che sin dall'inizio del mandato ha deciso di adottare una linea di opposizione "morbida" e che in numerose occasioni ha votato a favore delle proposte presentate dalla compagine del sindaco Schiboni.
Per quanto riguarda il voto contrario del presidente dell'assise, invece, resta da capire se sia dettato effettivamente dai tempi ristretti per l'esame degli atti o invece da motivazioni differenti. Anche perché nella maggioranza nelle ultime settimane pare si stiano palesando anche altre tensioni.
Il vero banco di prova, ora come ora, sarà l'approvazione del bilancio. La convocazione del Consiglio comunale molto probabilmente ci sarà per sabato prossimo.