Le voci circolate sui social network attorno a presunti ritardi per sopralluoghi e interventi nella scuola "Montiani" di Pontinia, dove si sono registrati problemi per delle infiltrazioni d'acqua, vengono categoricamente smentite dall'assessore alla Pubblica istruzione Maria Rita D'Alessio.
«Prima di scrivere sui social network sarebbe meglio accertare come stanno effettivamente le cose. Gli operai - racconta D'Alessio - si sono mossi subito non appena è stato segnalato il malfunzionamento di un interruttore della corrente. Grazie a quel sopralluogo - aggiunge - è stato scoperto che il problema era più esteso ed era riconducibile a un'infiltrazione d'acqua. A quel punto, senza attendere oltre, è stato avviato l'iter per recuperare il materiale che serve per effettuare i lavori. Per un ente locale, visti quelli che sono i tempi della pubblica amministrazione e della burocrazia, potremmo dire che è stato un intervento in tempo pressoché reale. Per il futuro vorrei invitare le persone a non dire - conclude D'Alessio - cose che non corrispondono a verità sui social network. Il Comune sta lì per risolvere i problemi e non bisogna andare contro per partito preso con delle illazioni che possono rivelarsi false e tendenziose».
Il problema, dunque, dovrebbe essere risolto in tempi brevi, anche perché la scuola dovrebbe essere utilizzata, tra le altre cose, quale seggio per le Europee di domenica 26 maggio.