Il consigliere comunale di Pomezia, Omero Schiumarini, si è dimesso oggi dalla carica. Prima avevano lasciato il ruolo di commissari nella Commissione trasparenza, presieduta dallo stesso Schiumarini, i cinque consiglieri di maggioranza del Movimento 5 Stelle. «Dopo le vicende che in questi ultimi giorni hanno interessato le cronache giudiziarie - ha spiegato Schiumarini - nelle quali è stato dato risalto all'attività della magistratura che ha interessato un'organizzazione criminale operante nel territorio comunale e che hanno impropriamente accostato il mio nome a personaggi del predetto sodalizio, comunico di avere già formalmente rassegnato le mie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale. Le ragioni di questa mia decisione sono rinvenibili nell'impossibilità, per il sottoscritto, di pensare a qualunque tipo di attività politica in un momento in cui il mio nome è, se pur impropriamente, accostato alla parola mafia».