A mezzanotte, come accaduto a 48 ore di distanza dal voto per il primo turno, anche stavolta terminerà la campagna elettorale a Nettuno.

Alessandro Coppola, candidato sindaco del centrodestra unito, e Waldemaro Marchiafava, alla guida di una coalizione civica improntata al centrosinistra, si sfideranno dalle sette di domenica 9 giugno 2019 per il turno di ballottaggio e uno di loro sarà il nuovo primo cittadino della località più a sud dell'Area metropolitana di Roma Capitale.

Sono stati loro, infatti, i due aspiranti sindaco più votati in occasione del primo turno, relegando a un ruolo di secondo piano tutti gli altri candidati, ossia Daniele Mancini, Mauro Rizzo, Enrica Vaccari e Mario Eufemi, con i primi tre che saranno in ogni caso seduti sugli scranni del Consiglio comunale, dalla parte dell'opposizione.