Il caso Upper-D'Achille continua a far discutere. Latina Bene Comune in diversi comunicati, non ha risposto nel merito ma criticato il consigliere comunale della Lega Massimiliano Carnevale. I gruppi consiliari di Fratelli d'Italia e Forza Italia e il consigliere Matteo Coluzzi intervengono per esprimere solidarietà a Carnevale.  "Quanto emerso giovedì nel Question Time, ossia la presenza della cooperativa che ha tra i soci il consigliere comunale di Lbc Fabio D'Achille, nel progetto Upper, meritava risposte chiare ed esaustive da parte della giunta e della maggioranza. Per questo progetto il Comune percepirà oltre 4 milioni di euro di fondi Ue e l'eventuale presenza di opacità va chiarita al più presto. Ci saremmo aspettati quindi una risposta fatta di documenti, spiegazioni chiare e definitive sulla bontà del procedimento e sull'assenza di qualsivoglia conflitto di interesse. Invece, nulla di tutto questo. Lbc ha fatto di peggio. Dal piedistallo di presunta superiorità morale ed etica la cui patente si sono auto assegnati, i consiglieri del Gruppo Lbc e l'intero movimento hanno pensato bene di attaccare sul piano personale il consigliere della Lega Massimiliano Carnevale, reo di aver fatto il suo dovere di consigliere di opposizione che, carte alla mano, ha mostrato come qualcosa non torni negli atti della vicenda Upper, dimostrando il coinvolgimento del consigliere D'Achille. Lbc dice che non accetta lezioni da Carnevale.

Una reazione scomposta quella di Lbc che non argomenta sui contenuti ma emette giudizi di valore sulla persona, sui percorsi di vita, sulle scelte politiche di chi ha sollevato una questione vera e certificata dalle carte. Lbc getta fango sulle persone con comunicati pieni di rabbia e astio, così da non rispondere sul piano politico. Questa vicenda poteva essere l'occasione per dimostrare la propria buona fede nelle scelte amministrative e nel modo di guidare la città. Invece dimostra che avevamo ragione noi: una amministrazione trasparente a parole ma opaca nei fatti".