Un ordine del giorno a firma Francesco Zicchieri, per aumentare gli stanziamenti da parte del Governo destinati all'emergenza maltempo che ha colpito la provincia di Latina. L'iniziativa del deputato della Lega ha ottenuto il via libera della Camera dei deputati.
«Grazie alla Lega il governo incrementerà ulteriormente i fondi per fronteggiare l'emergenza maltempo nel Lazio, con particolare riferimento alla provincia di Latina» è il commento a caldo del deputato pontino del Carroccio, coordinatore regionale della Lega nel Lazio.
«Finora le risorse stanziate dal governo sono insufficienti per coprire le esigenze dei territori», si legge nell'atto presentato da Zicchieri, Claudio Durigon, Giuseppe Basini, Sara De Angelis, Francesca Gerardi e Barbara Saltamartini.
L'iniziativa del Carroccio è finalizzata a ottenere maggiori stanziamenti per i luoghi colpiti dalla dura ondata di maltempo che si è abbattuta sulla provincia di Latina nelle scorse settimane.
Aziende, famiglie e pubbliche istituzioni hanno subito diversi danni causa della violenza di piogge e vento. Il deputato pontino Zicchieri, insieme agli altri colleghi della Lega, ha in particolare posto l'attenzione sulla «tromba d'aria che ha stravolto il lungomare di Latina, ma anche sui danni nei Monti Lepini e nell'Agro pontino - spiega il vicecapogruppo della Lega a Montecitorio - a partire da Norma e da Pontinia il cui centro urbano si è completamente allagato per l'esondazione di alcuni canali, provocando seri danni alla viabilità e al tessuto economico-produttivo.
Mentre a Cisterna di Latina - aggiunge Zicchieri - una tromba d'aria si è abbattuta sul tetto dell'istituto scolastico Giovanni Cena, oltre ad aver colpito duramente l'impianto dell'illuminazione pubblica. Ancora una volta la spinta della Lega è stata determinante per assicurare delle risposte concrete ai territori e agli amministratori locali come avvenuto già nell'ottobre dello scorso anno, quando Matteo Salvini si recò successivamente a Terracina», conclude Francesco Zicchieri.