Anche la provincia di Latina aderisce alla giornata di raccolta firme promossa da Fratelli d'Italia su tutto il territorio nazionale. Appuntamento fissato per sabato 22 febbraio. Sul territorio pontino saranno allestiti sei punti di raccolta nei seguenti luoghi ed orari:
- Latina, dalle 8.00 alle 13.00 in Largo Peri / Largo Montemezzi (Centro commerciale Lestrella), Q4;
- Cisterna, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 in Corso della Repubblica 186 (portici ex Palazzo Comunale);
- Sabaudia, dalle 14.00 alle 19.00 in Piazza del Comune;
- Pontinia, dalle 9.30 alle 12.30 in Piazza Indipendenza, dalle 14.00 alle 18.30 in Piazza Pio VI
- Itri, dalle 10.30 alle 13.00 in Piazza Annunziata;
- Ponza dalle 8.00 alle 20.00, Piazza Carlo Pisacane; (a Ponza la raccolta proseguirà negli stessi luoghi ed orari anche domenica 23 febbraio).

"Fratelli d'Italia crede che sia arrivato il momento di cambiare l'Italia e ciò può avvenire solo con le riforme istituzionali - spiega il Senatore e coordinatore provinciale Nicola Calandrini - Chiediamo ormai da tempo che si possa arrivare all'elezione diretta del Capo dello Stato, all'abolizione dei senatori a vita, all'inserimento di una soglia alla pressione fiscale in Costituzione, e alla supremazia dell'ordinamento italiano rispetto a quello europeo. Ma siccome non ci piace chiacchierare e limitarci a lanciare proposte di riforme nelle trasmissioni tv, crediamo che il percorso migliore per arrivare alla meta sia coinvolgere la cittadinanza, tramite proposte di legge di iniziativa popolare, che solitamente godono di un iter accelerato. A questo scopo, sabato aggiungeremo ulteriori firme che presto depositeremo per far iniziar il percorso legislativo che ci auguriamo possa giungere al termine".
"In provincia di Latina - conclude il senatore Calandrini - abbiamo già raccolto migliaia di firme con gli appuntamenti delle scorse settimane, ma non ci accontentiamo. Sabato con gli altri punti che allestiremo, contiamo di incrementare ulteriormente questo numero".