Le restrizioni imposte dal Governo Conte per contrastare il propagarsi del Coronavirus portano al rinvio a data da destinarsi del congresso comunale del Partito Democratico di Latina in programma il 6 e 7 marzo. La decisione è stata presa nelle scorse ore e comunicata attraverso un post sulla pagina Facebook del partito comunale.

Il Partito Democratico di Latina, preso atto del nuovo decreto emanato dal Governo, ha quindi comunicato  il rinvio alla prima data utile del proprio congresso cittadino.

"Condividiamo i provvedimenti presi in queste settimane dal Governo che ben sta operando al fine di tutelare la salute dei cittadini e al contempo cercando di alleviare le difficoltà economiche e sociali che derivano da questa nuova situazione. Le nuove misure contenute nel Decreto del presidente del Consiglio dei ministri di ieri sera chiamano tutti a un gesto di responsabilità è di serietà. L'emergenza primaria del Paese è oggi quella di fermare la diffusione del Covid-19 e quindi il congresso comunale del partito di Latina è rinviato. Rivolgiamo l'invito a tutti i cittadini alla calma e ad osservare le poche, semplici ma fondamentali misure preventive diffuse dal governo al fine di limitare al massimo il contagio. Questa battaglia si vincerà, ma possiamo farlo più velocemente e con meno rischi per le persone fragili, se ognuno di noi fa la sua parte".