Buone notizie per quindici Lavoratori socialmente utili in carico al Comune di Priverno.

Il 19 dicembre scorso una nota regionale, pur ricordando che l’iter dei Lavoratori socialmente utili di pertinenza della Regione Lazio non era stato ancora perfezionato, comunicava che sarebbero state rinnovate le procedure atte a garantire la prosecuzione del pagamento degli assegni Asu e per il nucleo familiare da corrispondersi agli Lsu anche per l’annualità 2017. Di qui la decisione della Giunta comunale di Priverno di deliberare la conferma in attività fino al 31 dicembre 2017 presso il Comune di Priverno di quindici Lavoratori socialmente utili. Insomma, pur permanendo una situazione di precarietà o, quanto meno di incertezza, per gli anni a venire, c’è di positivo che per quindici Lsu in carico al Comune di Priverno è arrivata la certezza della proroga fino al 31 dicembre del prossimo anno.