Ancora disagi per la popolazione residente nel centro storico di Priverno.

Acqualatina, infatti, ha appena comunicato che, per tre notti consecutive, dalle 2 alle 5.30, avranno luogo altrettante interruzioni del flusso idrico.

Il problema non è di poco conto: infatti, stando alla comunicazione del gestore, l'interruzione del flusso idrico è stata programmata "a causa del basso livello della falda presso l'impianto di Fiumicello e al fine di consentire il recupero del serbatoio di Santa Chiara"

"Sarà cura di Acqualatina - prosegue la nota - fornire tempestive informazioni in caso di imprevisti. Ci scusiamo per i disagi".