Se mai ci fosse stato, ora è venuto a cadere il rischio di uno stato di agitazione dei lavoratori della De Vizia Transfer, che cura la raccolta dei rifiuti a Priverno. Se ne era parlato con insistenza qualche settimana fa, in quanto i dipendenti dell’azienda non avevano ancora percepito lo stipendio di dicembre e la tredicesima mensilità. Ora sembra che, grazie alla disponibilità dell’amministrazione comunale, della stessa azienda e all’opera del sindacato, tutto sia tornato nella normalità. Nel senso che i lavoratori hanno percepito il dovuto e, stando così le cose, il 5 febbraio, come stabilito, dovrebbero riscuotere anche lo stipendio di gennaio. Un problema in meno per tutti, dunque, e, soprattutto, per la città di Priverno.