Probabilmente quei 200 euro dovevano essere l'accredito per l'acquisto di un camper messo in vendita su un sito. E invece era una truffa. La denuncia è partita da Priverno ed è arrivata ad una 33enne residente nel bresciano, la quale, attraverso un sito internet, dietro la falsa promessa della cessione di un camper, riusciva a farsi accreditare  su una carta di credito prepagata la somma di euro 200,00 . La donna è stata denunciata dai militari dell'Arma di Priverno.