Il Comune di Sabaudia accelera sugli espropri per realizzare l’ampliamento del cimitero. La carenza di loculi, infatti, impone procedure rapide. Motivo per cui l’ente ha deciso di mettere mano al progetto che è stato approvato nel 2013 dal commissario straordinario di allora. Il responsabile dell’Area tecnica nei giorni scorsi ha formalizzato l’incarico a un ingegnere esterno – si precisa che tale scelta è motivata dalla carenza di personale – per la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica. Si cercherà di realizzare l’ampliamento in questione, come si legge nei documenti, attraverso lotti funzionali autonomi. Al contempo, il Comune ha l’esigenza di definire in tempi rapidi anche gli espropri delle aree necessarie per realizzare i lavori. Procedura per la quale sono stati impegnati per ora circa 50mila euro.