Stavano realizzando uno sbancamento senza titoli autorizzativi a due passi dal lago di Sabaudia, ma sono stati scoperti dall'allora corpo forestale. Ora il proprietario di casa e il giardiniere sono stati chiamati a pagare una multa salata, come stabilito da un'ordinanza ingiuntiva del Comune. I fatti risalgono al 2012. I forestali, in uno dei controlli sul territorio, hanno accertato lo sbancamento di un'area di 50 metri quadrati realizzato a due passi dal lago per trasformarla in giardino. Oltre a ciò, è stata appurata anche l'eliminazione di sottobosco di macchia mediterranea su cento metri quadrati. Pure in questo caso senza titoli autorizzativi. Motivo per cui è scattata la sanzione da 1.800 euro con ordinanza del Comune. La stessa ora potrà eventualmente essere impugnata in tribunale nei tempi previsti da legge.