L'emergenza Coronavirus continua ad essere combattuta, giorno dopo giorno, ma l'aggressività del Covid è andata a ridursi, in termini di numero di contagi, in tutta Italia e anche in provincia di Latina. Per questo, le tante strutture ricovertite per ospitare pazienti positivi al Coronavirus ora potranno tornare a svolgere le loro funzioni di sempre.

Tra queste ci sono anche i Pat della provincia, ossia i Punti di Assistenza Territoriale di Cori, Sezze, Priverno, Sabaudia, Gaeta e Minturno, che a partire dal 15 giugno prossimo, riprenderanno a svolgere l'attività 24 ore su 24. Ad ordinarlo è stato il direttore generale della Asl di Latina, Giorgio Casati, con apposito atto in considerazione delle ridotte motivazioni che hanno portato alla precedente riconversione.