Prima tappa Foce Verde. E' partito stamattina il "vax tour": la campagna vaccinale itinerante che si svolge a bordo di un camper (allestito anche un apposito gazebo).

Per vaccinarsi non serve la prenotazione ma è sufficiente presentarsi nei luoghi scelti dai Comuni interessati (in accordo con la Asl) per le somministrazioni del farmaco Johnson&Johnson. Il "vax Tour", come detto, ha preso il via stamattina dal lungomare di Latina, poi toccherà Sabaudia, San Felice Circeo, Terracina, Sperlonga, Formia, Gaeta, Spigno Saturnia, Scauri di Minturno e Fondi: due giorni in ognuno dei dieci Comuni pontini in cui si fermerà il camper della Asl.

Al lido di Latina somministrazioni anche domani, nel piazzale del parcheggio Vasco De Gama sempre dalle 8.30 alle 16. Venerdì 2 e sabato 3 luglio toccherà a Sabaudia, nel parco comunale adiacente la torre civica. E poi a seguire tutti gli altri Comuni interessati per chiudere il 19 luglio a Fondi. Il vax tour è destinato a tutti i maggiorenni: il farmaco della Janssen è stato raccomandato agli over 60, ma non abolito per i soggetti con meno di 60 anni. Il Johnson&Johnson una volta scongelato può essere conservato per tre mesi in un normale frigorifero ad una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi, quindi facilmente gestibile anche col trasporto sul camper.