L'emergenza Coronavirus sta comportando un drastico calo delle donazioni di sangue. A dirlo è L'Avis di Latina, che con una nota ufficiale solleva un'altra conseguenza importante dello stop agli spostamenti. 

"A seguito del nuovo decreto DPCM del 9 Marzo diventa ancora più urgente e importante comunicare che il sistema sangue è sicuro e abbiamo bisogno che tutti i donatori continuino a donare il sangue con regolarità - si legge nella nota dell'Avis comunale - Si rischia di bloccare trapianti, trasfusioni salva vita e cure necessarie per far fronte a molte malattie! Non esiste solo il #coronavirus. E' più che mai importante, in questo momento, garantire le donazioni per gli oltre 1800 pazienti che ogni giorno necessitano di sangue in Italia. Pertanto, chiediamo ai donatori di seguire questi accorgimenti: 
- Chiamare la vostra Avis per concordare la giornata di donazione. È sicura e verranno seguiti tutti i protocolli per garantire la vostra salute.
- Non venire a donare solo se venuti a contatto con persone riscontrate positive al COVID-19, se si hanno sintomi influenzali o se si è in quarantena precauzionale.

"Per info su dove donare è possibile consultare il sito www.avisprovincialelatina.it o più facilmente trovarci su Facebook. Non stoppiamo le donazioni di sangue! In questo momento c'è bisogno di coraggio e responsabilità! Dimostriamo di essere un popolo solidale".