Il Comune di Sermoneta è impegnato a recuperare un finanziamento per realizzare la pista ciclabile di collegamento tra Monticchio e l'area mercato - collegando anche il neo istituito Monumento Naturale - il cui progetto esecutivo è già pronto per essere cantierato.

Prendendo spunto dall'ultimo incontro avuto tempo fa con la segreteria dell'assessorato regionale alle politiche del territorio e mobilità, l'assessore ai Lavori pubblici Gilberto Montechiarello ha avviato un proficuo contatto con gli uffici regionali per far rivivere un finanziamento accordato nel 2014 al Comune di Sermoneta e revocato durante la fase di interlocuzione tra gli uffici regionali e quelli comunali. Anche l'assessorato regionale è sembrato positivo sulla possibilità di recuperare le somme necessarie a realizzare il collegamento ciclabile.

«Il progetto, in alcuni tratti già realizzato (vedi il tratto dentro la borgata di Pontenuovo, il tratto che dalla stazione collega la rotatoria e Via Piazza Lunga, e il tratto su via Le Prata), è quello di un anello ciclabile che partendo dalla stazione ferroviaria collegherà le borgate di Carrara, di Pontenuovo e di Monticchio. Il tratto già progettato si è arenato in Regione per un cavillo e su questo si sta lavorando – spiega Montechiarello –. Questa Amministrazione, in continuità con la precedente, sta puntando molto sulla mobilità alternativa, ma il Comune non ha la possibilità di investire fondi comunali per problemi di patto di stabilità: da qui la necessità di attingere a fondi regionali. I progetti che riguarderanno Sermoneta, in attesa di finanziamenti regionali attraverso la cabina di regia della Provincia di Latina, riguardano il percorso previsto sul canale delle acque medie che da Rio Martino porta a Ninfa, con due appendici di collegamento tra la stazione ferroviaria di Latina/Sermoneta attraverso Via Le Pastine e fino all'argine del canale delle acque Medie; e un tracciato sull'argine del fiume Sisto che colleghi l'agglomerato urbano di Pontenuovo-Carrara e la pista già in essere su Via Le Prata con Ninfa».

«Confidiamo, se tutto procede come trapelato nella riunione fatta con lo staff dell'assessore Civita – conclude Montechiarello – di poter ampliare i tratti ciclabili nel nostra comune visto il gran successo che stanno riscontrando i tratti già realizzati».