Nel corso del fine settimana, la Cisl Fp di Roma Capitale e Rieti ha reso noto il raggiungimento dell'accordo con l'amministrazione comunale di Nettuno per la ripartizione del fondo relativo al salario accessorio 2017 e per le somme residue relative allo scorso anno.
«Si tratta - spiegano i sindacalisti - di un accordo molto importante sia per i lavoratori che per i cittadini del Comune di Nettuno, che vedranno il miglioramento dei servizi a loro destinati. L'accordo prevede una valorizzazione del personale comunale mediante l'applicazione dell'istituto delle progressioni economiche orizzontali per un importo pari a 90mila euro, con le procedure e le liquidazioni che avverranno tutte entro l'esercizio finanziario 2017». Non è tutto. «Inoltre - ha spiegato il segretario Giancarlo Cosentino - sono stati stabiliti incentivi di produttività legati alla performance individuale e organizzativa, anche con le somme residue dello scorso anno, per oltre 200mila euro». Novità anche per il comparto degli agenti della Municipale: «Per quanto riguarda la polizia locale, l'amministrazione ha accettato la proposta della nostra sigla sindacale prevedendo uno specifico progetto obiettivo finanziato dal fondo destinato alla sicurezza stradale, per circa 40mila euro, da destinare all'implementazione dei servizi da erogare nei mesi estivi. Siamo molto soddisfatti dell'accordo raggiunto con l'amministrazione per il miglioramento del benessere organizzativo dei lavoratori - hanno concluso dal sindacato - ma soprattutto per l'incremento dei servizi che saranno offerti ai cittadini di Nettuno e a tutti coloro che trascorreranno le loro vacanze estive nella città».