Terminati i lavori di sistemazione e di adeguamento della struttura del nido comunale "Il sogno" di Madonna del Calle a Priverno, si è potuto procedere all'inaugurazione ufficiale. Gli interventi, finanziati con circa 45mila euro dall'Ipab "Opera Pia Asilo Savoia", hanno riguardato sia l'area esterna del nido con sistemazione del giardino, l'acquisto degli arredi e di alcuni giochi, sia l'interno con l'installazione delle zanzariere e dei condizionatori. «Questi lavori - ha affermato l'assessore ai LL.pp. Mario Ferrari - hanno permesso di sistemare alcuni dettagli, non di poco conto, che non erano previsti nel progetto iniziale. Ora la struttura è più funzionale e, soprattutto, più vivibile per i piccoli ospiti: i condizionatori permetteranno di avere, sia in estate che in inverno, un ambiente adatto alle temperature, mentre l'area esterna potrà essere utilizzata per giochi e attività all'aperto». L'inaugurazione della struttura è stata fatta coincidere con la festa di fine anno dei bambini, nella mattinata di ieri. «Si tratta di un appuntamento importante, non solo per noi adulti, ma anche e soprattutto per i più piccoli», ha affermato il sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia. Sono stati, infatti, loro i veri protagonisti della giornata, con lo spettacolo e i lavori messi in mostra.