C'è tempo fino al prossimo 31 luglio 2017 a Sermoneta per presentare le domande relative al contributo per sostenere le famiglie con figli che stanno frequentando uno dei tre asili nido convenzionati con il Comune. Le famiglie possono presentare domanda di concessione del contributo al Comune. Il beneficio economico è riservato ai residenti di Sermoneta che abbiano avuto un figlio iscritto nell'anno educativo 2016/2017 ad uno dei tre asili nido convenzionati sul territorio sermonetano: "Belli & Monelli" di via Monticchio, "Magà" di via Colonna e "Marameo" di via Giada.
L'ente ha stabilito i parametri sui quali le famiglie sermone tane potranno avanzare la richiesta di contributo comunale. Per chi ha un reddito Isee di fascia A (inferiore a 6.000 euro) il contributo riconosciuto sarà pari al 70% del totale delle rette mensili presentate; per i redditi di fascia B (inferiore a 12.000 euro) il contributo sarà pari al 60%; per quelli di fascia C (sotto i 18.000 euro) il contributo sarà pari al 40%.
Possibilità, infine, anche per i residenti di Sermoneta i cui redditi sono superiori, ma restano inferiori ai 24.000 euro. Per loro il contributo sarà del 30% delle rette mensili. Sarà erogato un solo contributo per famiglia, indipendentemente dal numero di figli frequentanti l'asilo nido.
La domanda, che può essere scaricata dal sito del Comune, dovrà essere presentata da uno dei genitori nel nucleo familiare ed accompagnata dall'attestazione Isee, copia del certificato di iscrizione e copia del documento di identità, e inviata via Pec, tramite il form presente sul sito istituzionale o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno entro il 31 luglio al Comune di Sermoneta - Servizi Sociali, via della Valle 17. «Un contributo che certamente aiuterà le famiglie in difficoltà per sostenere l'attività dei loro bambini da zero a tre anni», spiega il sindaco Claudio Damiano.