Arrivano le prime informazioni per chi si prepara a percorrere boschi e sentieri in cerca di funghi. Le indicazioni sono state fornite dall'assessorato all'Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio. il presupposto è sempre lo stesso, munirsi di regolare tesserino e rispettare le regole. "I raccoglitori - si legge nella nota della Regione -  in possesso del tesserino regionale di autorizzazione alla raccolta di funghi con scadenza quinquennale entro la data del 1 novembre 2017, potranno ottenere il rinnovo dello stesso presso le Aree Decentrate dell'Agricoltura (ADA) competenti per il territorio, previa la dichiarazione d'impegno alla frequenza del corso di aggiornamento della durata di almeno 6 ore, in conformità alle disposizioni della Legge regionale 32/98.

Si fa presente che per riequilibrare le richieste dei corsi di aggiornamento con l'offerta degli stessi, anche la Direzione regionale dell'Agricoltura ha determinato un piano straordinario per l'aggiornamento con l'organizzazione dei corsi rivolti ai raccoglitori, che potranno essere svolti sia presso le ADA che presso la sede centrale. Ai corsi verranno inseriti i partecipanti in ordine cronologico di scadenza dei tesserini (dal più recente in poi). Il programma straordinario per l'aggiornamento terminerà il 30 novembre 2017. Il corso di aggiornamento è finalizzato a preservare la salute dei cittadini nonché a mantenere l'equilibrio biologico del bosco anche tramite una raccolta dei funghi epigei fatta con cura e a norma di legge".