«Tranne qualche cenno di solidarietà e di appoggio alla nostra proposta da alcuni consiglieri comunali, nessuna risposta è arrivata da parte dell'amministrazione comunale di Velletri». Non usano mezzi termini da «La Spinosa per l'Ambiente» nel commentare il mancato riscontro rispetto alla loro richiesta per delimitare alcune parti delle più grosse aree verdi della città - cioè Villa Ginnetti, Parco Muratori, giardini di viale Marconi e parco di Santa Maria dell'Orto - al fine di creare delle zone di sgambatura per i cani. La proposta, presentata il 9 maggio scorso, è stata corredata ad agosto con le firme di circa 400 cittadini: purtroppo, però, nessun riscontro circa la volontà di predisporre delle zone dedicate ai quattro zampe è ancora arrivata.
«Ci sembra lecito chiedersi come mai nel nostro Comune ancora non ce ne sia neanche una» è l'amaro commento finale degli ambientalisti.