Sarà un 2018 tutto dedicato a importanti progetti, quello dell'associazione culturale "Antiqua Setia", sodalizio nato nel dicembre 2016 e presieduto dal Cavaliere Ufficiale Giuseppe Oppo, che spiega come l'anno appena trascorso sia stato utilizzato per strutturare l'organigramma dell'associazione e per porre le basi a diversi progetti che adesso vedranno la luce. I più interessanti, sempre con il periodo del Medioevo a Sezze come faro, interesseranno le scuole del comprensorio, con tre iniziative dedicate agli studenti di diverse classi. Per le elementari è in programma un progetto su una ricerca che si concentrerà sul primo patrono di Sezze, San Luca. La seconda, invece, coinvolgerà gli alunni delle scuole medie, con una ricerca approfondita sul periodo del Medioevo. Per gli studenti più grandi, quelli dell'ultimo anno dell'istituto Alberghiero, l'associazione setina ha pensato a un progetto sulla cucina del periodo medievale. In attesa delle risposte dei dirigenti scolastici alle proposte che comunque verranno presentate anche per il prossimo anno, quello della cucina medievale resterà un tema caldo con l'organizzazione di un banchetto medievale, primo evento in assoluto di questo genere a Sezze, che verrà ospitato all'interno di un noto ristorante del luogo. Una serata che farà tornare indietro di 6 secoli, il tutto naturalmente in costume. L'associazione resta particolarmente attiva anche sull'aspetto artistico di quel periodo storico, con la realizzazione di una mostra sulla figura di San Carlo, prevista per il mese di ottobre e da realizzare in collaborazione con il Centro Studi dedicato al patrono setino.