Non si finisce nemmeno con i lavori in corso del tratto di Gaeta Medievale che l'amministrazione comunale è già al lavoro per la riqualificazione di un nuovo tratto del lungomare Caboto. Questa volta i lavori riguarderanno principalmente in località Lungomare Caboto, nel tratto compreso tra Villa delle Sirene ed il nodo con Corso Cavour.
Se infatti il bando per il primo stralcio funzionale dei lavori che riguarderanno il tratto tra il lungomare e il fronte del costruito quartiere "Elena" è partito il 13 aprile scorso, con il ricevimento delle richieste di documenti o per l'accesso ai documenti, il termine ultimo per il ricevimento delle offerte è previsto per il 23 aprile 2019, mentre l'apertura delle offerte per il 30 aprile.
È stato affidato l'incarico professionale per la redazione della progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva dell'intervento in questione, il cui importo è di circa 1.525.531 euro. L'incaricato dovrà predisporre tutta la documentazione tecnica necessaria entro 90 giorni dalla data di conferimento dell'incarico stesso. Mantenendo fede all'impegno preso con i cittadini, la Giunta, guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano, ha dato il via all'iter burocratico amministrativo relativo alla realizzazione delle opere di manutenzione e riqualifica del tratto di Lungomare Caboto in questione. «L'intervento programmato è un'altra risposta concreta che la nostra Amministrazione dà ad un'istanza della popolazione». La riqualifica, secondo il primo cittadino, si sviluppa in piena sintonia con il progetto, avviato dal governo, inerente alla sistemazione dell'intero Lungomare Caboto attraverso interventi di bonifica ambientale, di arredo urbano, viabilità. «Una programmazione di ampio respiro che testimonia la nostra ferma volontà di ridisegnare il nuovo volto di Gaeta».