"Prosegue il programma di efficientamento energetico della pubblica illuminazione cittadina". A dirlo è lo stesso Comune, a margine della seduta di ieri, dove la la Giunta comunale ha approvato la delibera n. 7 del 23 gennaio 2020 per il progetto del terzo stralcio della convenzione Consip "Servizio Luce 3" che prevede interventi per circa 3 milioni e 800mila euro per tutte le strade urbane ed extraurbane. Il piano prevede la sostituzione degli apparecchi non conformi alle norme sull'inquinamento luminoso, il rifacimento di linee elettriche e quadri elettrici vetusti e obsoleti, la sostituzione delle lampade a LED. Gli interventi per questo stralcio riguarderanno complessivamente circa 8.000 punti luce. Per gli altri 3 stralci di interventi previsti, la società "Engie" sta predisponendo i relativi progetti.