Si svolgeranno domani - mercoledì primo febbraio - alle 15, nella Cattedrale di Santa Maria, a Sezze, i funerali di Quintino Carissimo, il professore deceduto sabato mattina all’ospedale Goretti di Latina. Trasportato in eliambulanza nel nosocomio pontino lo scorso 9 gennaio, il 59enne docente di matematica all’istituto comprensivo “Pacifici e De Magistris” di Sezze riportava diverse ferite, la rottura di alcune costole e un vasto ematoma alla testa. Secondo la prima ricostruzione l’uomo si sarebbe sentito male di fronte alla banca di via Piagge Marine, perdendo i sensi e cadendo rovinosamente su una vettura posteggiata proprio a ridosso dell’istituto bancario. Ma le ferite riportate non hanno convinto gli investigatori che, spinti anche dalla denuncia verso ignoti presentata dai familiari del professore, hanno voluto approfondire, sequestrando le cartelle cliniche del Goretti e richiedendo un esame autoptico sul cadavere dell’uomo, che è stato eseguito ieri mattina. Poi il corpo è stato restituito alla famiglia, che ha potuto procedere alla preparazione delle esequie. Per l’ultimo saluto a Quintino Carissimo si prevede una partecipazione enorme della comunità setina, che ha appreso la notizia cadendo nello sconforto. In attesa dell’esito dell’autopsia, infine, la Polizia Locale di Sezze continuerà a condurre le indagini sul caso.