Arriva sui banchi della commissione consiliare Trasparenza la questione dei migranti arrivati a Sezze via Sonnino. La situazione dei 18 cittadini di nazionalità eritrea spostati da un Comune all’altro a causa delle precarie condizioni della struttura di via Roma a Sonnino e trasferiti in un agriturismo alle porte di Sezze, aveva spinto le opposizioni a richiedere la convocazione di un Consiglio straordinario sul delicato punto. Dopo essersi confrontati, anche alla luce della decisione votata all’unanimità nei mesi scorsi dalla massima assise cittadina circa la necessità, per Sezze, di avvalersi solo della gestione dei richiedenti asilo inquadrati nel progetto Sprar e di evitare, così, le misure di urgenza imposte dalle Prefetture, maggioranza e minoranze avevano deciso che la questione delle domande sull’attuale situazione dei richiedenti asilo nel territorio setino fosse affrontata nella commissione Trasparenza, che il presidente Roberto Reginaldi ha deciso di convocare per oggi e per dopodomani, sempre alle 12, in aula consiliare.