Grave incidente ieri pomeriggio, in via Sicilia, tratto che collega la frazione di Sezze Scalo alle borgate di Sermoneta. 

Intorno alla 16 una vettura, una Chrysler Voyager condotta da una donna di 41 anni, M.M. le sue iniziali, bracciante agricola residente a Sezze, che con suo figlio, M.S. di 18 anni stava percorrendo la strada in direzione di Sermoneta, è uscita fuori strada, finendo la sua corsa all’interno di un fossato.

Immediatamente sono arrivati sul posto gli uomini della polizia locale di Sezze che, in considerazione delle condizioni in cui apparivano i due, hanno disposto il trasferimento in ospedale.

Per la donna è arrivata un’ambulanza che l’ha condotta al Santa Maria Goretti di Latina, dove è entrata con un codice rosso, mentre ai soccorritori appariva più complicata la situazione del figlio, per il quale si è reso necessario il trasferimento in eliambulanza, che è atterrata in un campo tra via Sicilia e la linea ferroviaria Sezze-Formia e ha trasportato il giovane al San Camillo.

Per entrambi ferite da taglio e contusioni importanti, scaturite dal violento impatto con il lunotto anteriore della vettura, ridotta in frantumi.