Un’indagine di mercato volta a raccogliere manifestazioni di interesse da parte di soggetti autorizzati a realizzare un progetto tecnico-finanziario mirato a migliorare il servizio di raccolta differenziata: questo è ciò che è stato pubblicato il 14 febbraio dall’Amministratore Unico della S.P.L. Sezze Spa Prof. Bernardino Quattrociocchi. L’indagine è volta a migliorare il servizio RSU al fine di incrementare la percentuale di raccolta differenziata per il raggiungimento della soglia del 70% in un lasso di tempo di 12 mesi. “Visto l’affidamento del servizio di Igiene Urbana da parte del Comune di Sezze, la S.P.L. Sezze Spa ha l’obiettivo di conseguire i più alti livelli di efficacia, efficienza ed economicità di gestione. Questo avviso di indagine di mercato rientra in questo percorso – queste le parole del Prof. Quattrociocchi – È grazie alla collaborazione con il sindaco Dott. Andrea Campoli, all’Amministrazione comunale e in particolare all’Assessore all’Ambiente Prof. Pietro Bernabei che ciò si è reso possibile. La percentuale di raccolta differenziata deve essere necessariamente migliorata nel prossimo futuro per raggiungere gli obiettivi previsti dalla normativa vigente e questo progetto potrà essere un valido sostegno. Il progetto è inoltre supportato dalla Provincia di Latina, ente impegnato a favorire e a migliorare l’intero ciclo di smaltimento rifiuti alla luce di una politica ambientale sempre più sensibile a queste tematiche.” L’avviso è rivolto a soggetti di comprovata esperienza e capacità e prevede una fase iniziale di acquisizione di dati inerenti l’attuale articolazione del servizio di raccolta differenziata oltre che incontri con responsabili dell’Azienda e degli Uffici preposti del Comune di Sezze. Il progetto, che dovrà terminare entro e non oltre il 31 luglio 2017, prevede una fase fondamentale di monitoraggio. Al fine di implementare ed adeguare la stesura del progetto originario, questa attività di osservazione e controllo dovrà essere garantita per almeno 12 mesi dalla presentazione e accettazione del progetto e dovrà concludersi con la stesura di una relazione definitiva soggetta ad accettazione da parte della S.P.L. Sezze Spa. Gli operatori interessati possono inviare la domanda di partecipazione entro il 28 febbraio 2017 secondo le modalità indicate sul sito istituzionale dell’Azienda.