Ancora un furto notturno a Sezze. Stavolta, ad essere presa di mira è stata la Casa della Salute e, nello specifico, gli sportelli del Cup. Ignoti infatti, nella notte si sono introdotti all’interno della struttura sanitaria puntando dritti al piano zero, lì dove gli sportelli del centro unico di prenotazione regionale erano chiusi dalle 16 e tali sarebbero rimasti fino al lunedì mattina visto che il sabato e la domenica il servizio non è disponibile.
Con l’estintore posto lì accanto, i ladri hanno sfondato la porta vetro del gabbiotto che protegge le postazioni e una volta dentro hanno arraffato 1.800 euro in contanti e i tre computer portatili utilizzati dalle operatrici (2 del Cup e una del laboratorio analisi della Casa della Salute).