Siamo alla svolta per l’installazione dei tutor in galleria. La prossima settimana saranno consegnate le ultime “carte” per completare l’iter burocratico prima dei lavori nel traforo Monte Giove. Dal chilometro 100 al 106 della statale Appia, variante Monte Giove, la velocità media dei veicoli in transito sarà misurata in entrambe le direzioni di marcia. Altra novità riguarda un ritocco all’appalto aggiudicato al raggruppamento di imprese Soes, Stt e Ica lo scorso gennaio. Inizialmente, infatti, il progetto prevedeva l’attivazione sia del doppio tutor nella galleria, sia di un autovelox da montare in un tratto di strada a scelta del Comune. Alla fine si è deciso di trascurare l’ipotesi dell’installazione del rilevatore elettronico fisso della velocità e di concentrarsi esclusivamente sui tutor in galleria. Questo, però, ha determinato un ricalcolo dell’importo dell’appalto in quanto arriveranno - si presume - meno verbali al codice della strada calando anche il numero degli accertamenti. In via previsionale quindi si è ricalcolato l’appalto nell’importo di un milione 229mila euro più Iva. Si ipotizzano 57mila verbali in tre anni. L’esordio dei tutor è previsto per l’inizio del 2017. Prima infatti dovrà essere concluso l’iter e bisognerà compiere i lavori.