Piatto ricco quest’anno 2016 per la festa della Madonna del Carmelo. Nelle scorse ore il Comune ha liquidato le 9 mila euro finanziate con l’imposta di soggiorno per la importante festa religiosa. Somma leggermente inferiore a quella degli scorsi anni, così come deciso dal commissario Erminia Ocello. A compensare il “taglio” però arrivano altri 10 mila euro che la Regione ha riconosciuto alla Pro Loco, ammessa con 82 punti ad un finanziamento per le manifestazioni popolari chiesto, appunto, dall’associazione, che ha risposto a un avviso pubblico al quale partecipano Comuni e Pro Loco.

Nel caso di Terracina, insomma, a fare la richiesta di patrocinio oneroso ci ha pensato la Pro Loco, che ha dunque partecipato all’organizzazione della festa della Madonna del Carmelo insieme all’associazione Maria Santissima del Carmelo. Il tradizionale comitato dei festeggiamenti, per quanto di sua competenza, ha già rendicontato le spese al Comune per il contributo riconosciuto da quest’ultimo. Dunque, tra i soldi della Regione e quelli del Comune, alla festa della Madonna del Carmine sono arrivati o stanno per arrivare 19 mila euro.

La Pro Loco, a sua volta e come molte altre associazioni del territorio, attende la liquidazione di altri contributi, quelli riconosciuti dal Comune, che da delibera ammontano a circa 6 mila euro. L’ente municipale infatti finanzia gli eventi estivi con l’imposta di soggiorno e proprio in questi giorni sta cominciando a liquidare le rendicontazioni.