Via libera venerdì 11 novembre al regolamento che dà la possibilità di coprire, nei nove mesi invernali, quei campi sportivi che si trovano all'aperto con delle strutture pressostatiche. Si tratta di "palloni" ancorati al suolo che si tengono in piedi grazie all'aria calda che viene espulsa da un apposito macchinario. Il regolamento ha visto la luce dopo tre incontri delle due commissioni affari generali e urbanistica, e nell'ultimo incontro ha ottenuto il parere favorevole di tutti i presenti. "Voglio ringraziare i componenti ed i presidenti delle commissioni che hanno partecipato fattivamente alla costruzione di questo regolamento, e anche tutto il Consiglio Comunale che lo ha approvato all'unanimità", ha detto l'assessore Barbara Cerilli. "In questo modo hanno dimostrato tutti di riconoscere le importanti finalità sottese all'approvazione del regolamento stesso. Ed invero, dare la possibilità ad un maggior numero di campi sportivi di continuare la propria attività durante tutti i mesi invernali significa, da un lato permettere ad un maggior numero di privati di continuare la propria attività lavorativa garantendo e difendendo così il diritto al lavoro, e dall'altra permettere ad un maggior numero di persone, soprattutto bambini e ragazzi, di praticare in modo continuativo l'attività sportiva, con tutte le positive conseguenze in termini socio culturali che lo sport riveste. Ancora una volta oggi dunque, questa amministrazione ha dimostrato di avere a cuore la vita ed il benessere dei cittadini Terracinesi sotto tutti i punti di vista".