L’incidente di una settimana fa al chilometro 103 e 700 della Pontina, con una donna gravemente ferita, è soltanto l’ultimo di una lunga serie. Il bilancio degli schianti dall’entrata di Terracina fino all’incrocio con via Lungo Sisto è drammatico. Anche per questo da tempo il Comune dialoga con l’Azienda strade del Lazio per un intervento di messa in sicurezza della Pontina. I progetti ci sono. Tra questi, due interventi di viabilità agli incroci dell’ex “Papillon” e di via Montenero che consentirebbero di rendere più sicure le intersezioni. Ci sarebbe poi la rotatoria da realizzare all’incrocio di via Lungo Sisto. Per tutto il tratto compreso dalla progettazione, poi, si ipotizza l’installazione di barriere spartitraffico per evitare frontali. Stando a una stima dei costi, occorrerebbero tra i due e i tre milioni di euro. Soldi che ovviamente l’ente non ha e che, per sua competenza, l’Astral deve ottenere dalla Regione.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (23 dicembre 2016)