Decine e decine di documenti, fatture e determinazioni prodotte dagli uffici municipali vanno a formare il fascicolo inviato in Provincia dal Comune di Terracina. Le carte servono a dimostrare come sono stati impiegati i contributi stanziati dall’ente di via Costa a favore di piazza Municipio. Si tratta di parecchi soldi, quasi un milione 300mila euro che negli anni sono stati previsti alla spicciolata a favore del Comune, che a sua volta li ha investiti in attività mirate all’incremento della raccolta differenziata. I finanziamenti, pari a un milione 286mila euro, si riferiscono agli anni dal 2009 al 2012. Ora gli uffici comunali hanno approvato la rendicontazione parziale delle spese sostenute. È stato infatti dimostrati l’utilizzo di 626mila euro. I soldi sono stati utilizzati in vario modo. Sono stati acquistati contenitori e kit per la raccolta differenziata, distribuiti sia a utenze private che nelle scuole. Inoltre sono stati previsti interventi per l’impianto di Morelle e infine attivate campagne di informazione e sensibilizzazione.