Più sicurezza sul posto di lavoro, il Comune vuole essere protagonista. È stato firmato ieri mattina in Municipio un protocollo d’intesa tra amministrazione e associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro. A rappresentare gli attori dell’accordo, il sindaco Nicola Procaccini accompagnato dall’assessore alle Politiche del lavoro Danilo Zomparelli, e ancora il presidente regionale dell’Anmil Lazio Domenico Loffreda e il referente regionale di Anmil Sport Gianni Del Vescovo.
Il progetto prevede una lunga serie di iniziative che vedranno coinvolti istituti scolastici, associazioni, enti di vario tipo legati alla formazione sulle buone pratiche da adottare per evitare infortuni sul lavoro. Il clou del programma è previsto per il primo maggio, giornata in cui si celebra la festa dei lavoratori. In programma un grande evento dedicato al tema della sicurezza sul lavoro con musica e attrattive di vario tipo. Il presidente Loffreda ha voluto ringraziare l’amministrazione comunale del sindaco Procaccini per la sensibilità mostrata nel portare avanti il progetto. L’obiettivo è la diffusione della cultura della sicurezza partendo dai più giovani. Ecco perché iniziative mirate coinvolgeranno direttamente le scuole ma anche le aziende.
A concludere il giro di interventi i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Terracina che hanno voluto ringraziare l’Anmil per l’opportunità concessa all’ente di rendersi strumento di informazione e formazione sul tema.