Al Comune di Terracina arrivano 15 mila euro per la gestione di minori stranieri non accompagnati. L’accertamento di entrata effettuato lo scorso 31 dicembre dagli uffici municipali riguarda la legge 190 del 2014 attraverso la quale il governo italiano prevede il trasferimento di risorse finanziarie ai Comuni come contributo alla gestione del fenomeno dell’immigrazione, e in particolare per l’accoglienza e la gestione dei bambini, o comunque giovani minorenni, che approdano sul territorio italiano e nel Comune di competenza, senza l’accompagnamento di genitori o parenti maggiorenni. I 15 mila euro sono a titolo di acconto, arrivano dalla prefettura e l’amministrazione comunale si è subito occupata di girare la somma all’Azienda speciale, deputata alla gestione del fenomeno per statuto e contratto.