Trenta giorni all’amministrazione comunale per spiegare i motivi degli inadempimenti legati alla pubblicazione degli atti sul sito Internet, come da obbligo di legge. Lo chiede l’Anac, l’autorità anticorruzione, in una lettera inviata il 13 gennaio scorso al Comune dopo una disamina del sito Internet alla sezione “Amministrazione trasparente”. L’Anac, dopo le note, è andata a controllare, precisamente il 2 gennaio scorso. E il controllo «ha confermato - si legge nella lettera inviata al Comune e anche al segnalatore - carenza di pubblicazione dei dati oggetto della segnalazione». Proprio per adempiere ai doveri previsti dalla legge sulla trasparenza, nei giorni scorsi il sindaco Nicola Procaccini ha dato il via ad una rotazione dei dirigenti, spostandoli, in tre casi su quattro, in dipartimenti diversi.

Il servizio completo in edicola con Latina Oggi (20 gennaio 2016)