Il timore di restare con il cerino in mano è stato sventato. Sono due le offerte pervenute per la gestione integrata del polo museale costituito dall’area archeologica del Tempio di Giove Anxur e il museo cittadino del palazzo della Bonificazione pontina. Ieri è scaduto il termine ultimo per la presentazione delle offerte, dopo la proroga concessa dopo le vacanze natalizie. Così, mentre per circa 2 mesi ci penserà l’associazione "Artes" a garantire l’apertura dei siti, ad aprile inizierà l’affidamento vero e proprio, con tutti i servizi aggiuntivi affidati al privato. A farsi avanti, due società note nel mondo della gestione del patrimonio culturale da nord a sud dell'Italia. 

L'articolo completo sull'edizione odierna (28 gennaio 2017) di Latina Editoriale Oggi, in edicola.